Uncategorized

Come scegliere il miglior software di combustione DVD

Come scegliere il miglior software di combustione DVD

Ci sono diversi vantaggi nel guardare film di DVD su un computer. Includono grandi capacità di archiviazione, video e suono di alta qualità e macchina virtuale. Ci sono anche battaglie legali con cui affrontare. Allora come scegli quello migliore? Ci sono alcune cose che devi considerare quando acquisti un software di combustione di DVD. Ecco alcuni suggerimenti:

Video e suono di alta qualità

DVD-Video può contenere fino a 32 tracce di sottotitoli. I sottotitoli sono generalmente offerti come ausili visivi per gli spettatori non udenti o un mezzo di traduzione in lingue diverse dall’inglese. A volte vengono utilizzati per fornire ulteriori informazioni sul video visualizzato. I sottotitoli sono memorizzati come immagini bitmap con una tavolozza di colori limitata di soli 16 colori. Tuttavia, alcuni DVD implementano una fusione a più angolo per produrre sottotitoli più realistici. Questi sottotitoli sono contenuti all’interno di un file VOB.

I DVD di alta qualità presentano foto e suono HD. I video codificati da studi professionali sono generalmente codificati a 4 o 5 Mbit/s, sebbene possano raggiungere sette o otto Mbit/s per scene ad alta azione. I DVD di alta qualità e i dischi Blu-ray generalmente supportano i formati audio MPEG-2 e DTS-ES, ma bitrati inferiori possono provocare un sottosuolo tampone e una riduzione della qualità del suono.

Grande capacità di archiviazione

I DVD sono ora lo standard per la visione dei film a casa. I dischi a faccia singola possono archiviare quasi 4 gigabyte di dati, abbastanza per contenere un film MPEG-2 di due ore. Poco dopo l’introduzione di giocatori di DVD, i dischi a faccia singola hanno sostituito la videocassetta come mezzo preferito per guardare i film. I consumatori hanno rapidamente apprezzato la comodità dei DVD, la migliore qualità delle immagini video, i controlli digitali e le molte funzionalità extra messe in giro per la grande capacità di archiviazione dei dischi.

I dischi Blu-ray e gli HD-DVD hanno entrambi capacità di archiviazione molto più grandi. Gli HD-DVD a livello singolo possono contenere da 15 a 20 GB di dati, circa tre volte più di un DVD standard. Tuttavia, gli HD-DVD richiedono un laser diverso. Il laser utilizzato per i DVD è rosso, mentre il disco Blu-ray utilizza un laser blu. I dischi Blu-ray possono archiviare fino a 128 GB di dati.

Macchina virtuale

I giocatori di DVD eseguono il bytecode dal DVD, che controlla la riproduzione e mostra effetti speciali sui menu. Questi lettori DVD utilizzano il set di comandi DVD Virtual Machine (VM). Esistono 16 registri di parametri generali e 24 parametri di sistema e un’interfaccia di programmazione moderatamente flessibile. Alcuni giocatori di DVD supportano anche il codice di gioco. Ecco alcuni esempi di programmi per i giocatori di DVD. Questi programmi potrebbero non essere l’opzione migliore per i programmatori alle prime armi, ma forniscono un utile punto di partenza per il nuovo arrivato.

Dopo l’installazione, avviare l’utilità del disco e selezionare uno dei DVD nella colonna sinistra. Fai clic su Crea immagine del disco virtuale. Apparirà una finestra che ti chiede di nominare l’immagine del disco virtuale. Seleziona una posizione e un formato e impostare il livello di crittografia. Fare doppio clic sul file.CDR risultante visualizza lo stesso contenuto di un DVD fisico. A seconda del formato dei dischi, il processo può variare per diversi tipi di DVD.

Battaglie legali

L’industria cinematografica del DVD è stata in una disputa legale con un piccolo editore di New York per aver pubblicato un programma di decripting. L’editore di New York è stato accusato di aver violato i diritti d’autore del settore cinematografico pubblicando il programma su Internet. Gli avvocati per entrambe le parti si stanno prendendo a vicenda. I centri di battaglia sul fatto che le protezioni del copyright digitale siano protette dal Primo Emendamento o debbano essere limitate al settore delle opere artistiche.

Nonostante la mancanza di chiarezza su ciò che l’MPAA significhi per pirateria, i proprietari di DVD potrebbero essere in grado di riposare facilmente sapendo che l’MPAA sta prendendo provvedimenti. L’MPAA ha intentato una causa contro Corley e 72 operatori Web, oltre a 500 imputati non identificati, rispetto al programma. Il programma, soprannominato Decss, è stato sviluppato da un sedicenne dalla Norvegia. La causa potrebbe richiedere anni per risolvere.